Notizie: COME FARE PER

Cybersecurity e ferie: queste due parole vanno veramente d'accordo? La risposta è che la sicurezza informatica, purtroppo, non può andare mai in vacanza

 

Se con l'arrivo dell'estate, per te e i tuoi dipendenti si inizia a pianificare le tanto attese ferie, è proprio in questo periodo che non ci si può assolutamente dimenticare di proteggere la propria azienda dai potenziali rischi legati ad attacchi informatici, pronti a insediarsi attraverso quella porta sul retro lasciata socchiusa giusto per un po’ di meritato relax.

 

Nonostante le minacce siano sempre più numerose e insidiose, la possibilità di difendersi esiste ed è reale. Come fare? Ecco 10 consigli in tema di cybersecurity e ferie, per garantire la sicurezza dei dati della tua PMI (anche) durante le vacanze estive.

La direttiva NIS2 è la legislazione dell'UE in materia di cyber sicurezza.

 

Nasce per incentivare gli Stati dell'UE a proteggersi dagli incidenti di sicurezza informatica che possono colpire i servizi essenziali.

 

Cosa prevede? A chi si applica? Qual è il suo principale obiettivo? 

 

Vediamo insieme cos’è esattamente questa direttiva, quali sono i nuovi obblighi in tema di sicurezza informatica che impone, chi sono le aziende obbligate a rispettarla e come fare per adeguarsi.

Gli attacchi informatici potrebbero prendere di mira anche te? Se hai una piccola/media impresa, hai un sito internet o utilizzi un indirizzo e-mail, tenere al sicuro i tuoi dati, i tuoi dispositivi e quindi la tua azienda può essere un pensiero preoccupante che non ti fa dormire sonni tranquilli.
 

Se ti stai chiedendo quanto può essere rischiosa la tua presenza sul web e se sei vulnerabile agli attacchi informatici, ti raccontiamo come rispondere a queste domande.